PASSATELLI

Passatelli in brodo

Passateli in brodo ricetta tipica romagnola veramente Fast Good

I Passatelli in brodo sani e buoni ideali per le sere fredde. La loro forza è nella semplicità, gustosi e veloci da preparare faranno la felicità di grandi e piccini.

I passatelli sono tipici dell’Emilia-Romagna e delle Marche, la ricetta che vi scrivo me la diede una mia amica d’infanzia, romagnola doc.

Ho provato a prepararli anche con altre ricette trovate in internet e spacciate per “la ricetta originale”, forse è anche vero, ma quella che mi ricorda maggiormente il sapore dei Passatelli con la P maiuscola che mangiavo da piccola nei mesi che trascorrevo in Romagna è quella che vi scrivo.

Passatelli

INGREDIENTI

  • 3 uova
  • Parmigiano Reggiano
  • Pane Grattugiato
  • Noce Moscate q.b.
  • Zeste di limone q.b.
  • 1,5 l di buon brodo di carne

Sgusciate le uova e pesatele. Dovete pesare poi la stessa quantità di parmigiano e di pane grattugiato (se le  uova pesano 130gr dovrete utilizzare 130gr di parmigiano e 130gr di pangrattato).

Sbattete le uova con un pizzico di sale. In una ciotola mescolate parmigiano, pane grattugiato, e ½ cucchiaio di zeste di limone e la noce moscata. Unite le uova sbattute e amalgamate il tutto, prima con la forchetta poi con le mani. Dovete ottenere una pasta dalla consistenza liscia e uniforme. Avvolgete il composto nella pellicola e mettete a riposare in frigo per almeno 1h.

Trascorso il tempo tagliate l’impasto in 4 parti, mettetene 1 pezzo nello schiaccia patate e formate i passatelli tagliateli della lunghezza di 4 – 5 cm. Procedete così fino a esaurimento del composto.

PASSATELLI
Tagliate i Passatelli della lunghezza di 4 – 5 cm.

Disponete i passatelli in un piatto o una teglia, l’importante è che stiamo in un unico strato. Copriteli con un canovaccio e metteteli in frigo.

Portate a bollore il brodo, buttate i passatelli che saranno pronti non appena vengono a galla (1 – 2 minuti al massimo). Scolarli con una schiumarola, distribuirli nei piatti e versare in ognuno un mestolo di brodo. Se siete dei veri golosi  servite con altro parmigiano.

Note:

      • Ricette Salva Cena, molte volte li preparo all’ultimo minuto, cioè alle 7 e mezza di sera mentre il brodo si scalda e di sicuro non ho il tempo di riposo in frigo. Per ovviare al problema aggiungo un cucchiaio raso di farina in modo che non si disfino in cottura.
      • Le dosi indicate sono per 4 porzioni “romagnole” 😊 quindi molto abbondanti, diciamo che porzioni “normali” ne vengono 6.
      • La noce moscate secondo me è indispensabile, se vi piace non abbiate paura di abbondare; se non la amate particolarmente mettetene poca ma mettetela, vi assicura che fa la differenza.
    • Provate anche i passatelli asciutti, magari con un sugo di pesce.

Un commento su “PASSATELLI”

  1. Un’ottima ricetta Comfort Food di primi piatti invernali….buonissima, semplice e un pò strana, per chi non li ha mai mangiati.
    Volevo chiedere quando posterai un articolo dedicato al brodo, sia di carne che di verdura, tutti i tuoi trucchi per preparare un buon brodo…ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *