Quinoa… cos’è?

quinoa

Sentirsi sazi senza assumere troppe calorie. Per primi piatti, secondi piatti e soprattutto per antipasti sfiziosi

La quinoa è una pianta erbacea che arriva dal Sudamerica e appartiene alla famiglia degli spinaci e delle barbabietole. Nonostante ciò viene cucinata e utilizzata come se fosse un cereale. Ecco tutti i trucchi per cucinarla al meglio.

Insalate, primi e secondi piatti e antipasti sfiziosi e veloci

quinoa

Si presta per essere l’ingrediente principale di insalate e primi piatti, come pure di secondi piatti vegani e soprattutto per antipasti sfiziosi e veloci.  Ideale per chi è a dieta e vuole perdere qualche chilo,  questo “finto cereale” permette di sentirsi sazi senza assumere troppe calorie, inoltre fornisce tutte le energie e i sali minerali dei quali il nostro organismo ha bisogno. Priva di glutine è quindi anche perfetta per i celiaci o per gli intolleranti.

Dove si compra? Nei negozi di prodotti Bio o in supermercati ben forniti.

Provala subito nella ricetta con le ciliegie, le pesche e la cipolla di Tropea, un’ insalata vegana di sicuro successo, ideale anche se vuoi preparare antipasti sfiziosi e veloci.

Cucinare la quinoa, un ingrediente prezioso
Cucinare la quinoa

Cucinare i cereali integrali

Se ami le ricette con i cereali integrali, leggi di più anche sul miglio, un cereale riscoperto ultimamente, ricco di sali minerali, vitamine, calcio e acido folico, chiamato il cereale della bellezza perché contrasta la caduta dei capelli, rinforza le unghie e rende luminosa la pelle.

Un commento su “Quinoa… cos’è?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *