PROSCIUTTO E FICHI

Prosciutto e Fichi un antipasto classico che non vi aspettate!

Un classico antipasto è proprio “Prosciutto e Fichi”, sempre buono, veloce da preparare e facilmente piace a tutti. Ma la domanda è: come possiamo stupire i nostri ospiti presentando “Prosciutto e Fichi”? …servendoli come  antipasti caldi, con esattamente 5 minuti di tempo e un briciolo di fantasia…

Leggi tutto “PROSCIUTTO E FICHI”

INSALATA DI CETRIOLI E RAVANELLI

Per prolungare l’estate e per essere leggeri con gusto preparate questa golosa insalata di cetrioli e ravanelli con salsina allo yogurt.

Capitano le giornate fortunate! Questo sabato è stata una di quelle: il mio fruttivendolo di fiducia mi ha regalato un bellissimo mazzo di ravanelli e una mia cara amica dei cetrioli dell’orto. Un peccato non utilizzare queste bontà. E casa c’è di meglio di una bella insalata di cetrioli e ravanelli? Fresca, golosa e sana, ideale per prolungare l’estate ma senza appesantirci. Potete servirla come accompagnamento a carne o pesce alla griglia o come antipasto, ideale anche per le pause pranzo in ufficio accompagnata con 2 fettine di pane integrale.

Leggi tutto “INSALATA DI CETRIOLI E RAVANELLI”

SFORMATINI DI ROBIOLA E CETRIOLI

Sformatini sfiziosi con robiola di capra e cetrioli – antipasti freddi,  semplici, veloci e freschi, con tutte le caratteristiche per essere una ricetta Fast-Good.

Metti una sera d’estate…. tanto caldo, poca voglia di cucinare… ma tanta voglia di gustare qualche cosa di fresco, stuzzicante e cremoso.

In pochi minuti potete preparare gli Sformatini di Robiola e Cetrioli un antipasto freddo leggero e goloso che vi farà fare un figurone . Se temete che i cetrioli siano pesanti leggete QUI come renderli digeribili.

Leggi tutto “SFORMATINI DI ROBIOLA E CETRIOLI”

I CETRIOLI – curiosità e ricette.

I Cetrioli sono verdura simbolo dell’estate, buoni e salutari, da sempre ricoprono un ruolo fondamentale nella dieta mediterranea.

I Cetrioli sono di origine indiana e appartengono alla famiglia delle Cucurbitaceae come le angurie le zucche e le zucchine, la loro stagione va da giugno a settembre. Sono ricchi di proprietà benefiche: sono fonte di vitamina B e vitamina C, contengono il silice (importante per la ricostruzione dei tessuti connettivi), inoltre sono diuretici e disintossicanti, aiutano a sgonfiare la pancia e pulire l’intestino, ideali se state seguendo una dieta detox.

E’ preferibile consumare i cetrioli CRUDI per mantenerne inalterate le proprietà. In genere vengono sbucciati, ma se provengono da culture biologiche è bene mangiare anche la buccia, perché ricca di magnesio potassio e silicio. In questo caso però tagliateli molto finemente.

Per molti i Cetrioli risultano pesanti da digerire ma con qualche piccolo trucco si può rendere questo ortaggio meno indigesto:

Trucco n°1

Il cetriolo risulta molto più digeribile se messo sotto sale (come le melanzane): sbucciate il cetriolo tagliatelo dello spessore che preferite (anche in base alla ricetta che dovete preparare). Disponete le fette su un piatto in modo che non di sovrappongano e cospargetele con sale (io uso quello fine), fate un secondo strato e ricoprite anche questo con sale. Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti. Trascorso questo tempo vedrete che i cetrioli avranno rilasciato la loro acqua. Scolateli e se troppo salati sciacquateli e asciugateli, quindi preparate la vostra ricetta.

E se non abbiamo tempo per lasciar riposare i cetrioli per fargli fare l’acqua? Non è un problema, utilizzate il trucco n°2 molto diffuso nella cucina mediorientale.

cetrioli
Per rendere i cetrioli più digeribili metteteli sotto sale a “fare l’acqua”.
Trucco n°2

Lavate i cetrioli asciugateli e senza sbucciarli tagliate le due estremità. Con un’estremità sfregate in modo circolare la parte tagliata del cetriolo per circa 1 minuto. Vedrete che uscirà un liquido bianco e gelatinoso. Ripetete la stessa operazione dall’altra parte. Sciacquate velocemente e asciugatelo, quindi sbucciatelo e utilizzatelo per le vostre ricette.

SALSA TZATZIKY   –   la ricetta  –

Grande classico in cui viene utilizzato il cetriolo è la salsa Tzatziky facilissima da preparare e ideale per accompagnare carne o pesce. Grattugiate finemente 1 cetriolo, tritate 1 spicchio d’aglio qualche foglia di menta, aggiungete 250gr di yogurt greco e qualche goccia di limone, salate abbondantemente. Mescolate e lasciate riposare lo Tzatziky, coperto con pellicola, in frigorifero. Più lo lasciate riposare più è buono, l’ideale è prepararlo il giorno prima.

Se volete preparare un’insalata vi suggerisco L’INSALATA DI CETRIOLI E RAVANELLI, se invece preferite un antipasto fresco e cremoso provate gli SFORMATINI DI ROBIOLA E CETRIOLO.

RISOTTO ASPARAGI e BURRATA

Asparagi, 2 ricette sfiziose: un risotto e un antipasto caldo e veloce con la pasta sfoglia

Gli asparagi sono utilizzati in diverse ricette, raffinati ed eleganti, in cucina sono sempre un grande successo. Oltre al Risotto Asparagi e Burrata, al fondo della pagina, troverete anche la ricetta dei GRISSINI DI ASPARAGI, per preparare antipasti caldi veloci e molto, molto sfiziosi, adatti anche ai menù delle feste.

Leggi tutto “RISOTTO ASPARAGI e BURRATA”

CARPACCIO DI CACHI

Carpaccio di Cachi: antipasto inaspettato dal successo assicurato!

I Cachi sono il frutto principe dell’autunno. Con il loro sapore dolce sono ricchi di fibre, vitamina C e potassio, ideali per i bambini e per chi fa sport.

Il Carpaccio di Cachi è una “non ricetta” perché in realtà si tratta semplicemente di assemblare degli ingredienti, ma vi assicuro che farete un figurone. La dolcezza del caco abbinata alla freschezza della rucola e alla leggera piccantezza del gorgonzola sarà una sorpresa per il palato dei vostri ospiti.

Leggi tutto “CARPACCIO DI CACHI”

INSALATA SEPPIOLINE E BORLOTTI

Insalata di Seppioline e Borlotti: un antipasto sfizioso o un piatto unico per il pranzo in ufficio.

Scegliete voi come servire questa insalata di seppioline e borlotti, può essere un antipasto per una cena a base di pesce, oppure come piatto unico per un pranzo veloce da portarsi in ufficio.

Veloce da preparare (20 minuti), facile anche per chi si avvicina alla cucina, e ideale perché potete prepararla tranquillamente il giorno prima e conservala in frigo, quando la servirete sarà ancora più buona… ora non vi rimane che provarla!

Insalata di seppioline e borlotti: una ricetta Fast Good!

Insalata Seppioline e Borlotti

INGREDIENTI:

  • 1 scatola di fagioli borlotti
  • 500 gr. di seppioline fresche
  • 2 pomodori a grappolo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 scalogno e spicchio d’aglio
  • Erbe aromatiche miste (rosmarino, salvia, origano, prezzemolo) q.b.
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • Zenzero fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Pulite le seppioline e lavatele accuratamente. Lessatele per 15 minuti in una pentola con acqua salata, il bicchiere di vino, 1 foglia di alloro, 1 di salvia e un rametto di rosmarino.

seppioline e borlotti
lessate per 15 minuti le seppioline

Nel frattempo tagliate i pomodori a dadini eliminando i semi. Scolate i fagioli dal liquido di conservazione e lavateli sotto l’acqua corrente, lasciateli poi a scolare. Tritate finemente lo scalogno e a parte le erbe aromatiche rimaste.

seppioline e borlotti
Tagliate a dadini i pomodori togliendo i semi.

Mettete 2 cucchiai di olio in una padella, fate soffriggere le scalogno con lo spicchio d’aglio in camicia ed il peperoncino tagliato a metà. Aggiungete le seppioline e le aromatiche tritate. Fate saltare il tutto per 3 / 4 minuti., aggiustando di sale.

Componete l’insalata mettendo in una ciotola i fagioli, il pomodoro a cubetti e le seppioline saltate (togliete l’aglio e il peperoncino). Condite con olio e 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato, assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale. Lasciate riposare almeno 1 ora prima di servire.

Componete l’insalata e conditela zenzero grattugiato e olio.

Note

  • Potete sostituire le seppioline con pari quantità di moscardini oppure seppie, in questo caso tagliatele a pezzi non troppo grandi.
  • Io ho usato seppioline e le ho tagliate a pezzi: rimane più bella esteticamente e più buona da mangiare.
  • Questa insalata è buona sia fredda che tiepida ma, a mio parere, dà il massimo se servita a temperatura ambiente. Vi suggerisco di prepararla il giorno prima e conservarla coperta in frigo. Tiratela fuori almeno 2 ore prima di servirla.

L’ANGURIA – IL FRUTTO DELL’ESTATE!

L’Anguria o cocomero è il frutto che meglio simboleggia l’estate

Buona, fresca e dissetante è ricca di acqua, vitamine e sali minerali. L’anguria è anche un’alleata della dieta: ha pochissime calorie, aumenta il senso di sazietà, contrasta la ritenzione idrica e la cellulite.

Vi propongo 3 ricette, due salate per antipasti freddi e una dolce, che diventeranno un must della vostra estate: sono velocissime, con pochi ingredienti, poco costose e soprattutto vi faranno fare un figurone!

Leggi tutto “L’ANGURIA – IL FRUTTO DELL’ESTATE!”

IL MIGLIO – Insalate veloci per l’estate

Il Miglio – non solo per uccellini…

Ecco 2 insalate che a mio avviso sono da considerare antipasti freddi veramente sfiziosi e veloci: Miglio con pesto di menta e pere e per chi ama la cucina vegana Miglio e erbe aromatiche.

Leggi tutto “IL MIGLIO – Insalate veloci per l’estate”

QUICHE MORTADELLA E FIORI DI ZUCCA

Quiche Mortadella e Fiori di Zucca antipasti con pasta sfoglia

Vi propongo questa Quiche Mortadella e fiori di zucca veramente deliziosa, che può essere anche servita, tagliata a pezzettini, per un antipasto sfizioso, per un aperitivo tra amici, per una golosa merenda dei vostri bimbi oppure come salva cena, per una cena veloce magari accompagnata da un’insalata mista. Insomma veramente versatile!

Leggi tutto “QUICHE MORTADELLA E FIORI DI ZUCCA”