INSALATA DI CETRIOLI E RAVANELLI

Per prolungare l’estate e per essere leggeri con gusto preparate questa golosa insalata di cetrioli e ravanelli con salsina allo yogurt.

Capitano le giornate fortunate! Questo sabato è stata una di quelle: il mio fruttivendolo di fiducia mi ha regalato un bellissimo mazzo di ravanelli e una mia cara amica dei cetrioli dell’orto. Un peccato non utilizzare queste bontà. E casa c’è di meglio di una bella insalata di cetrioli e ravanelli? Fresca, golosa e sana, ideale per prolungare l’estate ma senza appesantirci. Potete servirla come accompagnamento a carne o pesce alla griglia o come antipasto, ideale anche per le pause pranzo in ufficio accompagnata con 2 fettine di pane integrale.

Leggi tutto “INSALATA DI CETRIOLI E RAVANELLI”

SFORMATINI DI ROBIOLA E CETRIOLI

Sformatini sfiziosi con robiola di capra e cetrioli – antipasti freddi,  semplici, veloci e freschi, con tutte le caratteristiche per essere una ricetta Fast-Good.

Metti una sera d’estate…. tanto caldo, poca voglia di cucinare… ma tanta voglia di gustare qualche cosa di fresco, stuzzicante e cremoso.

In pochi minuti potete preparare gli Sformatini di Robiola e Cetrioli un antipasto freddo leggero e goloso che vi farà fare un figurone . Se temete che i cetrioli siano pesanti leggete QUI come renderli digeribili.

Leggi tutto “SFORMATINI DI ROBIOLA E CETRIOLI”

I CETRIOLI – curiosità e ricette.

I Cetrioli sono verdura simbolo dell’estate, buoni e salutari, da sempre ricoprono un ruolo fondamentale nella dieta mediterranea.

I Cetrioli sono di origine indiana e appartengono alla famiglia delle Cucurbitaceae come le angurie le zucche e le zucchine, la loro stagione va da giugno a settembre. Sono ricchi di proprietà benefiche: sono fonte di vitamina B e vitamina C, contengono il silice (importante per la ricostruzione dei tessuti connettivi), inoltre sono diuretici e disintossicanti, aiutano a sgonfiare la pancia e pulire l’intestino, ideali se state seguendo una dieta detox.

E’ preferibile consumare i cetrioli CRUDI per mantenerne inalterate le proprietà. In genere vengono sbucciati, ma se provengono da culture biologiche è bene mangiare anche la buccia, perché ricca di magnesio potassio e silicio. In questo caso però tagliateli molto finemente.

Per molti i Cetrioli risultano pesanti da digerire ma con qualche piccolo trucco si può rendere questo ortaggio meno indigesto:

Trucco n°1

Il cetriolo risulta molto più digeribile se messo sotto sale (come le melanzane): sbucciate il cetriolo tagliatelo dello spessore che preferite (anche in base alla ricetta che dovete preparare). Disponete le fette su un piatto in modo che non di sovrappongano e cospargetele con sale (io uso quello fine), fate un secondo strato e ricoprite anche questo con sale. Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti. Trascorso questo tempo vedrete che i cetrioli avranno rilasciato la loro acqua. Scolateli e se troppo salati sciacquateli e asciugateli, quindi preparate la vostra ricetta.

E se non abbiamo tempo per lasciar riposare i cetrioli per fargli fare l’acqua? Non è un problema, utilizzate il trucco n°2 molto diffuso nella cucina mediorientale.

cetrioli
Per rendere i cetrioli più digeribili metteteli sotto sale a “fare l’acqua”.
Trucco n°2

Lavate i cetrioli asciugateli e senza sbucciarli tagliate le due estremità. Con un’estremità sfregate in modo circolare la parte tagliata del cetriolo per circa 1 minuto. Vedrete che uscirà un liquido bianco e gelatinoso. Ripetete la stessa operazione dall’altra parte. Sciacquate velocemente e asciugatelo, quindi sbucciatelo e utilizzatelo per le vostre ricette.

SALSA TZATZIKY   –   la ricetta  –

Grande classico in cui viene utilizzato il cetriolo è la salsa Tzatziky facilissima da preparare e ideale per accompagnare carne o pesce. Grattugiate finemente 1 cetriolo, tritate 1 spicchio d’aglio qualche foglia di menta, aggiungete 250gr di yogurt greco e qualche goccia di limone, salate abbondantemente. Mescolate e lasciate riposare lo Tzatziky, coperto con pellicola, in frigorifero. Più lo lasciate riposare più è buono, l’ideale è prepararlo il giorno prima.

Se volete preparare un’insalata vi suggerisco L’INSALATA DI CETRIOLI E RAVANELLI, se invece preferite un antipasto fresco e cremoso provate gli SFORMATINI DI ROBIOLA E CETRIOLO.