Fragole birbanti… sempre con lo champagne

Dolci con le fragole semplici e veloci ma assolutamente inaspettati e di sicuro successo…da servire sempre con un bicchiere di champagne. Questa ricetta è pubblicata anche alla pagina MENU’ DI SAN VALENTINO insieme a Gamberi “Hot & Spicy Love”, il mio nenù per una cenetta romantica che rispecchia a pieno la filosofia delle mie preparazioni: è FAST GOOD, ricette velocissime da preparare.

Leggi tutto “Fragole birbanti… sempre con lo champagne”

TORTA MOUSSE AL CIOCCOLATO BIANCO

Torta Fuori Mousse dentro… difficile fermarsi alla prima fetta!

Se siete dei super-golosi come me, dovete assolutamente assaggiare la Torta Mousse al Cioccolato Bianco. E’ semplicemente divina! Dolce, con una consistenza unica: si taglia come una torta ma internamente è una mousse che al primo assaggio vi conquisterà sciogliendosi letteralmente in bocca. E’ un vero peccato di gola!

Torta Mousse al cioccolato bianco
Torta Mousse al Cioccolato Bianco: alla prima fetta vi conquisterà!

Torta Mousse al Cioccolato Bianco

INGREDIENTI

Per la Torta

Torta Mousse al cioccolato bianco
Ingredienti: preparateli prima per una maggiore velocità di esecuzione.

  • Cioccolato bianco 150 gr.
  • Burro  150 gr.
  • Farina  150gr.
  • 2 uova
  • Zucchero 150 gr.
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • Mezzo cucchiaio di zeste di limone

Per la Couliss ai Lamponi

  • Lamponi 150gr.
  • 1 foglia di basilico
  • 2 cucchiai di zucchero a velo.

Accendete il forno a 180°. In un pentolino far scogliere il burro a fuoco basso. Appena sarà sciolto togliere dal fuoco ed unire il cioccolato bianco spezzettato, mescolare fino a quando si sarà completamente sciolto.

In una ciotola montare, con le fruste elettriche, le uova con lo zucchero fino a quando il composto sarà chiaro e spumoso, aggiungete la farina setacciata ed il pizzico di sale, mescolate molte delicatamente dal basso verso l’alto.

Unite il composto di burro e cioccolato, amalgamate bene ed aggiungete le zeste di limone e i semi del baccello di vaniglia. Amalgamate bene il tutto.

Torta Mousse al cioccolato bianco
Il composto deve avere una consistenza morbida

Rivestite una teglia di 22 / 23 cm con carta da forno imburrata e infarinata. Infornate per 17 minuti. La torta dovrà risultare leggermente al di sotto del punto di cottura, il bordo dovrebbe essere ben cotto ed il centro ancora morbido. Fate la prova stecchino: inserendolo a circa 2 cm dal bordo dovrebbe essere asciutto.

 

Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare almeno 1 ora prima di trasferirla sul piatto da portata.

Coulisse ai Lamponi
Coulisse ai Lamponi

Preparate la coulisse: in un pentolino mettete i lamponi con lo zucchero a velo e

la foglia di basilico. Lasciate bollire per qualche minuto. Passate al setaccio.

Servite la Torta Mousse al cioccolato bianco con la coulisse e frutti di bosco.

Note:

  • Fate molta attenzione alla cottura, deve rimanere morbida per ottenere un interno cremoso, se la cuocete troppo perde l’effetto “mousse”.
  • Per ottenere una torta buona è importantissima la scelta del cioccolato bianco: deve essere di ottima qualità, altrimenti otterrete una torta stucchevole.
  • Necessario il riposo, dà il massimo se preparata il giorno prima e servita il giorno dopo.
  • Per gustarla al meglio è necessario qualche cosa per completarla. I frutti di bosco sono l’abbinamento perfetto perché con la loro acidità vanno a equilibrare la dolcezza della torta. L’ho servita con lo coulisse di lamponi e del ribes, è stato un successo!
  • Se non amate il cioccolato bianco, potete prepararla anche con cioccolato al latte o fondente, stesso procedimento, stesse dosi (nel caso utilizziate il cioccolato fondente utilizzare 200 gr. di zucchero). E’ un’idea per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua!

    Torta Mousse al cioccolato bianco
    Una consistenza unica

MENU’ DI SAN VALENTINO: GAMBERI e FRAGOLE

Gamberi “Hot & Spicy Love” e “Fragole Birbanti”

Visto che San Valentino spesso capita in settimana e non è che si può prendere un giorno di ferie per preparare la cena, vi propongo la “mia” cenetta romantica che rispecchia a pieno la filosofia delle mie preparazioni: è FAST GOOD, ricette velocissime da preparare, un secondo piatto di pesce semplicemente buono, in questo caso anche afrodisiaco…e le Fragole Birbanti, che già dal nome sono tutto un programma!

Leggi tutto “MENU’ DI SAN VALENTINO: GAMBERI e FRAGOLE”

TORTA DI MELE

Torta di Mele dei Nonni

Questo è il mio comfort food per eccellenza. La torta di mele dei nonni “di Gabiano” è la torta che immancabilmente si mangiava la domenica, da novembre ad aprile, a pranzo dai miei nonni. Ricordo che eravamo tutti riuniti intorno ad uno di quei tavoli in legno enormi. Ci stavamo più che comodamente anche se erano sempre almeno in 10. Il pranzo iniziava con gli immancabili “antipasti”, che qui in Piemonte sono un’istituzione. Proseguiva con gli agnolotti, rigorosamente fatti a mano da mia nonna, e continuava con il bollito misto (naturalmente la carne era quella che proveniva dalla stalla di nonno Riccardo e zio Alfredo, suo fratello). Dopo un pranzo così un dolcino ci vuole! E come per magia veniva portata in tavola una fantastica Torta di Mele che veniva servita a temperatura “cantina”, era veramente eccezionale.

Quando voglio ritornare bambina e rivivere quei momenti così belli e indimenticabili preparo questa Torta di Mele, anche se non è come quella dei nonni di Gabiano, non potrà mai essere uguale alla loro…!

Torta di mele dei nonni

INGREDIENTI

  • 10 mele mature
  • 120 gr. di zucchero
  • 100 gr. di cacao in polvere non zuccherato
  • 200 gr. di amaretti
  • 4 uova
  • 1 bicchierino di Rum
  • Scorza grattugiata di 1/2 limone
  • Pane grattugiato
  • burro

Lavate le mele asciugatele e mettetele intere con la buccia in una teglia. Fatele

cuocere in forno caldo a 160° per 40 minuti. Quando sono morbide sbucciatele, togliete il torsolo e passatele al passaverdure.

In una ciotola mettete la polpa delle mele, lo zucchero, le uova e il cacao. Mescolate bene. Una volta che tutto sarà ben amalgamato aggiungete gli amaretti sbriciolati finemente, il Rum e la scorza di limone. Mescolate bene, il composto dovrà avere la consistenza di una pastella, se dovesse

Impasto della Torta dalla consistenza morbida
L’impasto della Torta di Mele deve avere una consistenza morbida

risultare troppo molle aggiungete ancora un po’ di amaretti sbriciolato o un cucchiaio di pane grattugiato.

Imburrate una teglia e mettete una manciata di pane grattugiato, fatelo scivolare su tutta la teglia, anche sui bordi, poi togliete quello in l’eccesso. Mettete il composto nella teglia e livellatelo (dovrà essere spesso circa 3 dita), mettete sulla superficie qualche fiocchetto di burro. Infornate a 150° per 1 ora. Tenete presente che deve asciugare lentamente, si deve mantenere morbida e umida. Lasciatela raffreddare in forno con lo sportello leggermente aperto.

Torta di mele, infornate a 150° per 1 ora

NOTE: Questa torta è ancora più buona se mangiata il giorno dopo. Conservatela in frigo, nella parte non freddissima, coperta con stagnola. Potete tirarla fuori 15 minuti prima di mangiarla o se vi piace (è buonissima anche tiepida) fatela scaldare un attimo nel microonde e servitela con un filo di caramello sopra, e perché no, con una pallina di gelato alla crema.

Provatela sia in versione fredda che calda e fatemi sapere quale preferite 😊!