CROSTATA AI MIRTILLI

Crostata ai Mirtilli con CONFETTURA Home Made senza conservanti e light: sana e golosa!

Come resistere andando al mercato in questo periodo a non comprare chili di mirtilli… Questi piccoli frutti blu, profumati e golosi che fanno tanto bene alla salute. Bhè, io sono caduta mani e piedi in questa trappola golosa! Sono arrivata a casa con la mia bella cassetta di mirtilli e mi sono resa conto che, si siamo tutti golosi di mirtilli, non parliamo poi della mia piccola Arianna, ma non potevamo mangiare mirtilli per una settimana! Soluzione: sfruttarli per diverse preparazioni, dai classici “blu berry muffin”, all’insalata di pollo con pecorino e mirtilli, e poi una confettura. Tra le mie confetture preferite c’è proprio quella di mirtilli, e cosa c’è di meglio di una meravigliosa e fresca crostata con confettura di mirtilli home made senza conservanti e soprattutto con pochissimo zucchero? Niente, visto che fotografarla è stato un problema… è sparita in un attimo!

crostata ai mirtilli
Crostata Vegana con confettura di mirtilli home made. Una torta leggera sana e golosa.

Crostata ai Mirtilli

INGREDIENTI

  • 500 gr di mirtilli + 150 gr per la decorazione
  • 60 gr di zucchero di canna integrale + 1 cucchiaio per la decorazione
  • 1 cucchiaio di acqua
  • ½ cucchiaino di maizena
  • Pasta Frolla Vegana

Per preparare la crostata di mirtilli innanzitutto preparate la PASTA FROLLA VEGANA (la ricetta la trovate qui), mettetela in frigo a riposare avvolta nella pellicola.

pasta frolla Vegana
Avvolgete la pasta frolla Vegana nella pellicola e riponetela in frigo a riposare.

Preparate la confettura ai mirtilli: lavare e asciugate i mirtilli, trasferiteli in una pentola dal fondo spesso, aggiungete lo zucchero e il cucchiaio d’acqua. Lasciate cuocere a fuoco basso, senza coperchio, fino a quando i frutti risultano morbidi. Frullate con il frullatore ad immersione, molto velocemente, deve rimanere con qualche pezzettino.

Sciogliete il 1 cucchiaino di maizena con un goccio di acqua e aggiungetelo alla confettura di mirtilli, lasciatela sul fuoco ancora pochi minuti, fino a quando raggiunge la consistenza desiderata (non deve essere troppo liquida).

Trasferite la composta di mirtilli in una capiente ciotola e lasciatela raffreddare completamente girando ogni tanto.

Stendete la pastafrolla vegana in una teglia da crostata (ungete leggermente il fondo e i bordi della teglia con un velo di olio di semi e poi infarinatela, togliendo l’eccesso di farina), dello spessore di circa 3/4 millimetri, bucherellate il fondo con una forchetta e ricopritelo con la confettura di mirtilli (non abbiate paura di esagerare).

Cospargete la superficie con i mirtilli rimasti e completare con un cucchiaino di zucchero di canna da spargere sui mirtilli. Infornate la crostata di mirtilli a 170° per 35/40 minuti, i tempi di cottura dipendono dal vostro forno…

Servite la crostata di mirtilli con foglioline di menta fresca e se vi piace un ciuffetto di panna!

crostata ai mirtilli
Crostata ai mirtilli: un’esplosione di sapore in un dolce leggero e goloso

Note:

    • La ricetta della confettura di mirtilli che vi ho descritto è una ricetta light, normalmente per le confetture viene usato una quantitativo di zucchero pari a 1 su 0,65/ 0,75 (1kg di mirtilli per 650 / 750 gr di zucchero), per me decisamente troppo dolce! Quindi ho deciso di ridurre drasticamente la quantità di zucchero, utilizzando quello di canna che rimane anche più delicato. Importantissimo per una buona riuscita scegliere frutti ben maturi e di stagione.
    • Se non trovate i mirtilli potete preparare la confettura light seguendo le proporzioni sopra indicate con qualsiasi altro frutto vi piaccia (albicocche, pesche, fichi)
    • Marmellata  Confettura: la differenza è sancita addirittura da una direttiva Europea (79/693 del 1979)  in cui si stabilisce che: la marmellata è una preparazione a base di zucchero e agrumi con un contenuto di frutta minimo del 20% e che può contenere tutte le parti del frutto (polpa, succo, scorza). La confettura è una preparazione a base di zucchero e polpa o purea di tutti gli altri frutti e deve contenere un minimo del 35% di frutta
    • E la composta? La composta è una preparazione che contiene almeno 2/3 di frutta e quindi molto meno zucchero, e la gelatina fatta esclusivamente dal succo e da zucchero.
  • Con le dosi che trovate nella ricetta della Pasta Frolla Vegana di crostata ai mirtilli ne preparate 2, potete o dimezzare le quantità o semplicemente congelare quella che non utilizzate in modo da averla pronta quando volete preparare una torta o dei biscotti.

Banana Bread, ricette veloci dolci

Ricette veloci dolci, un modo goloso per utilizzare le banane troppo mature.

Banana Bread il dolce facile di origine anglosassone. L’immancabile cake nei brunch americani.

Ricette veloci dolci, perchè in cucina non si butta niente, e un modo molto goloso per utilizzare le banane troppo mature, che più nessuno vuole mangiare, è il “Banana Bread” ricette veloci dolci di origine anglosassone immancabile cake nei brunch americani, ottimo plumcake perfetto per una sostanziosa colazione o per una golosa merenda.

Tornando dal mare ho trovato in frigo 3 banane dimenticate e ho deciso di preparare questo dolce con le “mie” personali varianti rispetto alla ricetta originale (mi mancavano degli ingredienti). Banana Bread è stato molto apprezzato da tutta la famiglia ed è sparito in un batter d’occhio.

Banana Bread, ricette veloci dolci

Provate questa ricetta veramente “good” ed anche molto veloce: Tempo di preparazione 5 minuti + cottura. Più Fast di così!

Ingredienti:

300 gr. di banane mature, 180 gr. di farina, 200 gr. di zucchero di canna, 100 gr. di burro, 2 uova, cannella in polvere 1 cucchiaino da caffè, 1 bustina di lievito per dolci, 60 gr. di gocce di cioccolato, 100 gr. di mirtilli rossi (anche essiccati), qualche cucchiaio di Nutella.

Ricette veloci dolci con: banane, burro, zucchero e cannella

Accendete il forno statico a 180°. Sbucciate e con una forchetta schiacciate le banane. In una ciotola mettete il burro ammorbidito con lo zucchero e la cannella (se non amate la cannella potete evitarla, ma vi assicuro che dà una marcia in più!) lavorate con frusta elettrica a velocità elevata fino ad ottenere una consistenza spumosa. Unite 1 uovo alla volta continuando a mescolare ad alta velocità fino a quando saranno ben amalgamate al composto. Aggiungete quindi la farina setacciata con il lievito mescolando a velocità bassa.

20160813_162456
Goccie di cioccolato e mirtilli

Quando il composto è omogeneo aggiungete le gocce di cioccolato e i mirtilli rossi (se non li avete potete mettere noci o nocciole tritate grossolanamente, oppure uva sultanina…) mescolate delicatamente con un cucchiaio. Imburrate e infarinate una stampo da plumcake e versateci l’impasto. Se vi piace (io l’ho fatto!) mettete 4 o 5 cucchiaini di Nutella sulla superficie, quindi infornate per circa 35/40 minuti (dipende dal vostro forno). Trascorso questo tempo prima di sfornare fate la prova stecchino che dovrà uscire asciutto. Lasciate raffreddare e…… buona colazione 😉

Un modo goloso per utilizzare le banane troppo mature. Ricette veloci dolci di origine anglosassone. L’immancabile cake nei brunch americani.

GELATO VELOCE (Senza Gelatiera)

Gelato ricette veloci: è l’ora dei mirtilli

Gelato ricette veloci, ricetta veramente furbissima: in 5 minuti e con pochi ingredienti riuscirete a portare in tavola uno dei migliori dessert estivi, il Gelato Veloce ai mirtilli, che soddisferà i vostri ospiti.

Può diventare una merenda super golosa per la felicità dei vostri bambini e super sana per la felicità di noi mamme.

E’ l’ora dei mirtilli, fantastici frutti estivi ricchi di principi salutari; oltre a fare molto bene sono anche molto buoni.

Mirtilli
Mirtilli: ricchi di vitamine e sali mirali, con proprietà antiossidanti e antinfiamatorie.

Gelato in 5 minuti:

INGREDIENTI:

    • 250 gr. di yogur intero
    • 250 gr. di mirtilli
    • 1 cucchiaio di miele
    • qualche fogliolina di menta.

Mettete i mirtilli nel freezer almeno 1h prima di preparare il dolce (devono essere congelati), e lo yogurt nella parte più fredda del frigorifero.

Riunite tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore (yogurt, mirtilli e miele), azionate alla velocità massima fino a quando il composto è ben amalgamato (basteranno 2 minuti).

Servite il vostro Gelato Veloce subito. Decoratelo con mirtilli freschi e le foglioline di menta.

Note:

    • Se non lo servite subito, mettetelo nel congelatore, ma prima di portarlo in tavola frullatelo di nuovo un attimo per renderlo della giusta consistenza.
    • Il bello di questa ricetta è che potete utilizzare qualsiasi tipo di frutta vogliate. Vi suggerisco se usate pesche o comunque frutti grandi ti tagliarli prima a pezzi e poi lasciarli nel congelatore un pò di più.
    • Lo Yogurt ideale per questa preparazione è uno yogurt molto denso, è perfetto lo yogurt greco.
    • Per i VEGANI: utilizzate yogurt di soja (mettetelo però nel congelatore 20 minuti prima della preparazione), sostituite il miele con 1/2 cucchiaino di zucchero a velo.
    • Oppure preparate i Ghiaccioli alla Frutta